Club Collezionisti Capsule
 ◄◄  ◄  ►►  ► 
NOVEMBRE 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
Verona
Data :  24 novembre 2017
25
Verona
Data :  25 novembre 2017
26
Verona
Data :  26 novembre 2017
27
28
29
30

Questo sito web usa i cookie

Cliccando su Approvo o continuando la navigazione nel sito acconsenti all’uso di questi cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Storia del Club: 2005

Catalogo capsule di spumanti e vini frizzanti 4a edizioneL’anno 2005 inizia, per il C.C.C., in contemporanea con Vinitaly, la maggiore manifestazione del settore con rappresentate la maggior parte delle Aziende Vinicole italiane. In questo contorno è stato presentata la quarta edizione del “Catalogo delle capsule italiane e dei vini frizzanti”.

Sono intervenuti alla presentazione l’autore Renato Procacci, il presidente della Ferrari Spumanti signor Franco Lunelli, il responsabile del marketing della Berlucchi signor Gianni Legnani, il responsabile dell’Agra signor Sergio Auricchio ed il presidente del Vinitaly.

Premiazione al VinitalyDurante la presentazione il presidente del C.C.C. sig. Renato Procacci, a nome di tutti i soci, ha donato ai sig. Franco Lunelli e Gianni Legnani una capsula in ceramica, rappresentante il logo del Club, per la loro fattiva, continua e competente collaborazione.

Nei giorni 11 e 12 Giugno si è svolto l’ormai consueto incontro di “Barmania”, non più nella via principale di Reggiolo ma al coperto, nei locali della Fiera Millenaria di Gonzaga, sempre molto bene coordinato dalla famiglia Petocchi ed il suo Staff.

Nel tardo pomeriggio del sabato si è svolta l’assemblea nazionale del C.C.C. per il rinnovo delle cariche. Nel corso del dibattito i sig. Renato Procacci (resterà come Vice-Presidente) e Giuseppe Patrignani, causa motivi di lavoro, hanno dato le loro dimissioni da Presidente e da Segretario-Tesoriere, cariche assunte rispettivamente da Elia Rustignoli e da Giorgio Canegrati.

E’ stato eletto un nuovo Consiglio Direttivo, comprendente i sig. Gianni Bocci, Gaspare Di Pino, Ottone Megalofon, Riccardo Mourglia e Giuseppe Patrignani. Sono stati poi nominati i Responsabili regionali, il Collegio dei Revisori dei Conti ed il Collegio dei Probiviri, i quali resteranno in carica per tre anni fino alla prossima assemblea che si terrà, sempre a Gonzaga, nel 2008.

Capsule Forum degli Spumanti 2005I giorni 10 e 11 Settembre il C.C.C. ha partecipato alla annuale manifestazione che si tiene a Valdobbiadene: il Forum degli Spumanti. Il luogo dove si è svolto il Forum, Villa dei Cedri, incantevole villa ottocentesca immersa nel verde di un grande parco, lo spazio gentilmente messoci a disposizione, le ottime degustazioni offerte dalle migliori case spumantistiche italiane, l’organizzazione ed il servizio veramente eccellenti, hanno fatto da scenario all’ottima riuscita della manifestazione.

Per l’occasione sono state prodotte due capsule commemorative che sono in seguito state distribuite a tutti i Soci.

Capsula Cattedrali SotterraneeIl 25 e 26 Settembre la tradizionale manifestazione “Canelli Città del Vino” ci ha visti presenti per il terzo anno consecutivo. La mostra, associata ad una prestigiosa collezione di etichette antiche per lo più riguardanti Canelli e dintorni, si è svolta in due ampi saloni dello storico palazzo "G.B. Giuliani".

Tra il pubblico non sono mancati volti noti: il Sindaco della città, assessori, consiglieri provinciali e comunali, produttori di spumanti, artisti, albergatori, giornalisti e visitatori venuti da ogni parte e rimasti simpaticamente colpiti dai colori e dall’originalità della nostra collezione.

Un particolare ringraziamento va al dott. Pier Giuseppe Dus, sindaco di Canelli, al sig. Paolo Gandolfo, assessore alle Manifestazioni, alle Maestranze del Servizio Manifestazioni per l’ospitalità e l’opportunità offerta a C.C.C. di far conoscere al pubblico il mondo della Capsula.

Il 5 e 6 Novembre si è svolta la manifestazione “Barmania d’Inverno”, ormai classico appuntamento per i collezionisti di prodotti inerenti il mondo del bar (dalle tazzine di caffè alle bustine di zucchero, dai barattoli di birra e coca cola a tappi a corona, dai cavatappi alle nostre amate capsule) con frenetici scambi sempre alla ricerca del pezzo mancante.

Per finire l’anno, come sempre Veronafil, grande kermesse che richiama un foltissimo pubblico indotto dai motivi più vari a sobbarcarsi anche viaggi più o meno lunghi pur di raggiungere di buon ora la località dell’incontro per “soffiare” ad altri collezionisti il pezzo raro.