• Whatsapp
  • +39 338 7604634
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Reggio Emilia 2019

Da qualche tempo alcuni soci proponevano l’effettuazione di incontri tra collezionisti senza nessun obbligo di partecipazione del Club. Incontri da effettuarsi convocando quelli abitanti nei paesi o provincie vicine.

L’idea, portata avanti da Gianni Gilioli con la collaborazione di Matteo Catellani, ha avuto i suoi frutti.

Per sabato 21 settembre scorso, Gianni ha convocato i soci delle provincie di Reggio Emilia, Piacenza, Parma, Modena e Bologna, più o meno tutte nel raggio di 70 km, e li ha ospitati presso il Circolo Buco Magico di Reggio Emilia dove lui è socio e collaboratore. Arrivarci è comodo e ci sono ampi parcheggi.

Io sono stato invitato a parteciparvi anche per vedere se il luogo fosse idoneo per un prossimo evento a livello nazionale. Ho aderito volentieri e con Anna e Gianfranco ci siamo resi disponibili.

Siamo stati accolti da Gianni e dal presidente del Circolo, Romano Ferretti, che ci hanno spiegato le iniziative che svolgono. Gianni ci ha poi accompagnato alla visita del Circolo e delle ampie sale che lo compongono. Sale sicuramente adatte per i nostri scambi e per il pranzo. All’esterno c’è un ampio parco con tavolini e sedie, adatto alle mogli per le loro chiacchiere in attesa dei mariti.

Abbiamo poi incontrato la Sig.ra Elena, responsabile della gestione bar e pranzi, alla quale abbiamo riferito la nostra proposta per il pranzo che ha accettato con molto piacere.

La risposta dei soci è stata molto positiva, ne erano presenti circa una ventina, chi solo e chi accompagnato dalle rispettive consorti. Scambi cordiali e senza affanno.

C’è stata anche la presenza di un giornalista del Resto del Carlino di Reggio Emilia che ci ha intervistato chiedendo notizie sulla nostra passione. Oggi, domenica 22 settembre, uscirà il suo articolo.

Alle 12.30 il pranzo con tutti prodotti locali. Quattro tipi di ravioli: verdi con spinaci, alla zucca, all’ortica e al radicchio, seguiti poi dal classico gnocco fritto con mortadella e salumi vari, il tutto accompagnato da lambrusco.

Nel pomeriggio altri scambi e verso le 16.30 abbiamo fatto ritorno a casa.

Un grazie di cuore a Gianni e Matteo per il loro impegno e per la bellissima giornata passata insieme in allegria.

Cari Amici, questa è un’idea da copiare. Chiunque lo voglia fare, in qualsiasi parte d’Italia, sicuramente otterrà dei consensi da parte dei collezionisti locali. E’ un modo simpatico e poco impegnativo per ritrovarci e scambiare le nostre amate capsule.

Giorgio Canegrati


20190921 143901 A

20190921 143907A

20190921 143923A

20190921 154931A

20190921 154958A