• Whatsapp
  • +39 338 7604634
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VALDO 2 - Ne ho una ma ce ne sono due o tre! La mia quale è?

Ne ho una ma ce ne sono due o tre! La mia quale è?

Le varianti! Bel problema: ho una capsula ma sul catalogo trovo una fotografia e a fianco più di una descrizione, la 2 caratteri piccoli, la 2 a caratteri medi, la 2 b caratteri grandi …. E via di seguito! Tralasciamo le varianti dovute a piccole differenze di colore che giustamente non vengono catalogate ma anche alcune, con colori nettamente diversi, saranno da catalogare o sono prove mai andate su bottiglia?

Le capsule che hanno  differenze nel testo o in particolari del disegno sono sicuramente catalogabili e qui viene il problema: come faccio a riconoscerle?.

Chi di noi appassionati collezionisti non ha mai dovuto affrontare la questione?

Mi rigiro tra le mani la capsula in questione e mi arrovello: sarà la 2, la 2 a, la 2 b… o magari mi ritrovo una variante non catalogata (che fortuna!!!)?. per prima cosa la confronto con la foto del catalogo,  se sono fortunato è la stessa: problema risolto o mi rimane il dubbio?.

Come seconda istanza chiedo ai soci del club se ne hanno, se abitano vicino li si va a trovare (intanto si scambiano capsule e pettegolezzi) e si scopre che hanno più dubbi di me.

Terza istanza: al prossimo raduno si portano e si chiede di portare (la teca del vice serve anche a questo) i vari esemplari delle capsule indagate cosi che anche altri soci possano toccare con mano, discuterne e apportare le loro opinioni.

Voglio dare il mio contributo pubblicando le varianti della VALDO 2 a dimostrazione di quanto non sia facile la distinzione tra l’una e l’altra capsula.

Io ne possiedo solo una e mi sono arrabattato per fotografarle tutte chiedendo a soci più avanti nella collezione.

Armato di calibro, lente e macchina fotografica ecco il risultato. Le misure riportate sono suscettibili di interpretazione in quanto differenza di curvatura, di inchiostrazione (il famigerato effetto fine/grassetto) ne possono alterare la misurazione. Avendo misurato più capsule ho indicato i valori medi riscontrati.

Non ho la presunzione di esporre l’unica verità. Ogni eventuale correzione e/o precisazione avvantaggerà sicuramente la stesura del prossimo catalogo

Ecco le misure in mm. (purtroppo non ho misurato la “serigrafata” vista nella collezione di un amico).

 ab 
VAL 2 19,7 15,6 Scritta piccola e punzonata
VAL 2 a 20,5 16,3 Scritta media e punzonata
VAL 2 b 20,0 15,5 Scritta piccola non punzonata
VAL 2 c 21,1 16,8 Scritta grande e punzonata

 


 

 

(in collaborazione con Filippo Fangarezzi e Gianfranco Pizzoli)